NEWS ED EVENTI

TORNA "SPORTIVO", l'APERITIVO dELLO SPORT INCLUSIVO DI ROMA E DINTORNI!

Venerdì 21 aprile, dalle 19:30 in poi, torna "Sportivo", l'unico e inimitabile aperitivo dedicato allo sport LGBT inclusivo!

Questa volta l'appuntamento è al Caffè Letterario, in via Ostienese 95 - Roma, e avremo come ospiti i compagni della RoMan Volley e tutti gli atleti europei venuti a Roma in occasione del torneo internazionale di pallavolo RoMan Caput Mundi Volley Tournament che comincerà domani.

Ovviamente ci saremo anche noi dell'ASD Gruppo Pesce Roma con gli amici di Libera Rugby Club per una serata davvero speciale.

Per maggiori informazioni e per segnalare la vostra partecipazione, visitate la Pagina FB dedicata.

ACCOLTA LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE DEL GRUPPO PESCE ROMA AL REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI CHE SVOLGONO ATTIVITÀ NELLA LOTTA ALLE DISCRIMINAZIONI

L'ASD Gruppo Pesce Roma a fine settembre 2015 ha inoltrato formale richiesta di iscrizione al "Registro nazionale delle associazioni e degli enti che svolgono attività nella lotta alle discriminazioni", istituito su disposizione dell'Art. 6 D.Lgs. 215/2003 e gestito dall'U.N.A.R., l'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Con estremo piacerevi comunichiamo che la nostra istanza è stata accolta: dal 4 ottobre 2016 l'Associazione è a tutti gli effetti iscritta al Registro, al nr 455.
Si tratta di un grosso riconoscimento per le attività che svolgiamo da 15 anni nel campo del contrasto delle discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, e dell'importanza che può assumere l'assocazionismo sportivo nella proposizione di modelli culturali inclusivi. 

ROMA PRIDE 2016! NOI CI SIAMO. E TU?

gIORNATA MONDIALE CONTRO L'OMOFOBIA - LO SPORT COME INCLUSIONE 
Mercoledì 18 maggio 2016, presso la sede della Presidenza del Consiglio - via della Mercede, 9 Roma

Mercoledì 18 maggio una rappresentanza del Gruppo Pesce Roma ha avuto il piacere di partecipare insieme ad altre associazioni sportive LGBT e friendly all'incontro promosso dall'UNAR (Ufficio nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri) sui temi dello sport come inclusione, realizzato in occasione della giornata mondiale contro l'omofobia.

Il Direttore UNAR Francesco Spano introducendo i lavori ha voluto segnalare, tra le ultime azioni svolte dall'Ufficio da lui rappresentato, l'invito fatto al CONI di modificare il proprio Statuto in modo da contemplare, a fianco di razzismo e xenofobia, l'omofobia come fattore da contrastare. Il CONI ha accolto la proposta in occasione del suo Consiglio Nazionale svoltosi il 4 maggio scorso, modificando l'articolo 2 comma 4 del proprio Statuto nel seguente modo:
"Il CONI, nell'ambito dell'orientamento sportivo, detta i principi contro l'esclusione, le diseguaglianze, il razzismo e contro le discriminazioni basate sulla nazionalità, il sesso e l'orientamento sessuale e assume e promuove iniziative contro ogni forma di violenza e discriminazione nello sport".

Le diverse associazioni presenti, oltre a una breve presentazione delle loro realtà e delle attività svolte, hanno potuto interloquire sul valore dello sport come fattore di educazione e di cambiamento della società.

Come Gruppo Pesce Roma, oltre a presentare la nostra esperienza, abbiamo voluto plaudere all'azione svolta dall'UNAR presso il CONI poiché importante non solo per il mondo dello sport, ma più in generale nel percorso teso a introdurre nell'ordinamento giuridico italiano i reati di discriminazione per orientamento sessuale e identità di genere. Abbiamo inoltre auspicato che alla variazione statutaria del CONI segua ora un intervento deciso presso le diverse Federazioni sportive nazionali e gli Enti di Promozione Sportiva affinché accolgano nei propri ordinamenti tale norma, sì che possa avere ricadute effettive e pratiche nello sport sia dilettantistico sia professionistico e negli ambiti della giustizia sportiva.

I lavori si sono conclusi con l'impegno del Direttore Spano a proseguire nella strada del confronto e della collaborazione con le realtà sportive presenti, cui è stato chiesto di essere soggetti attivi, anche con proposte di azioni e critiche costruttive, nel lavoro svolto dall'UNAR per il contrasto alle discriminazioni e per l'affermazione di una cultura inclusiva delle differenze.

Come ASD Gruppo Pesce Roma ringraziamo l'UNAR e il suo Direttore Francesco Spano per l'incontro avuto ed esprimiamo la nostra totale disponibilità a proseguire nel percorso comune avviato.